6.1 Sbiancamento denti 10K 2017-06-12T18:09:50+00:00

As Seen On CBS News Fox NBC and ABC

Sbiancamento denti in Italia

Per saperne di più

Saperne di più su sbiancamento dei denti

 

Ottenere denti bianchi

sbiancamento denti

Al giorno d’oggi, come abbiamo visto nei precendenti articoli, esistono molti modi per ottenere dei denti bianchi. Ma quanto mi costa sbiancare i denti?
Se non hai soldi da spendere e si è disposti ad aspettare prima di vedere gli esiti, ti consiglio di seguire i rimedi naturali che ho spiegato in un precedente articolo.

sbiancamento denti costo

Questo metodo è il più economico perchè tutto quello che avete bisogno di prodotti naturali si possono trovare anche nei supermercati nel vostro paese o in erboristeria, e non hanno dei costi elevati. Andiamo a vedere quanto si spende in media di questo tipo di rimedi:

– Aceto di mele:€ 2,00– 2,50 circa

– Salvia: circa€ 5 ogni 100 grammi
– perossido di idrogeno:€ 2,50
– Olio di oliva:€ 5,50
– Fragola:€ 7,50 al kg
– Arancie:€ 2,00 al kg
– Radice di Aarak:€ 3,00 al pezzo

sbiancamento denti prezzo

Come puoi vedere, i prezzi sono molto economici e di conseguenza per sbiancare i denti con questi prodotti, non è necessario spendere grosse cifre e potrai ottenere risultati soddisfacenti. Se vuoi qualcosa di molto più efficace, si può provare Ionic White che al prezzo di 48,20€ ti garantirà un sorriso smagliante in pochissimo tempo (scopri di più in questo articolo)!

Quanto costa sbiancare i denti in modo professionale invece? Una delle tecniche più utilizzate negli ultimi anni è il trattamento laser. Questa operazione, è, molto costosa, consiste nell’applicazione di un particolare gel al perossido di idrogeno sulla superfice dentinale che poi viene emessa da un laser molto potente – come avere denti bianchi.

costo sbiancamento denti

Questo processo ideale se vuoi vedere uno sbiancamento dei denti fin da subito e con il passare dei giorni si noterà miglioramenti impressionati. Il costo di questa tecnica è di circa 300€ e gli effetti possono durare 1 o 2 anni, in base alla propria igiene orale e in particolare dei denti. In alternativa, puoi ricorrere al classico Bleaching, un trattamento professionale eseguito dai dentisti. Questo è molto simile al metodo precedente, con la sola differenza che invece del laser, vengono utilizzate delle lampade adatte a questo tipo di operazione. Anche qui il costo è di circa 300 euro e può arrivare anche a 600€ in base al tipo di seduta che si vuole fare. Dopo l’esecuzione di una di queste 2 trattamenti, devi assolutamente evitare il consumo di bevande con coloranti, caffè e vino e cercare di non fumare per almeno i 3 o 4 giorni successivi permettendo alle sostanze adoperate di agire fino alla fine e mantenere un buon risultato. Se non vuoi spendere queste cifre per sbiancare i tuoi denti, puoi ricorrere a prodotti“fai da te” che si può tranquillamente utilizzare in casa senza ricorrere al dentista specializzato. Un rimedio molto utile è l’utilizzo delle“White Stripes“, ovvero delle striscie adesive applicabili direttamente sui denti. Ma oggi ci sono tanti altri prodotti che hanno gli stessi effetti. Tra i più conosciuti troviamo Ionic White, un prodotto che contiene agenti chimici realizzati appositamente per lo sbiancamento dei denti e vanno applicati 1 o 2 volte al giorno per 30 minuti e per un certo periodo di tempo. Alla fine del trattamento si dovrebbe notare un miglioramento dello smalto ma in caso non sei soddisfatto dell’effetto puoi ripetere l’operazione più volte. Un’altro prodotto fai da te penna sbiancante. Grazie a questa comodo“attrezzo” potrai ottenere un sbiancamento efficace e nel minor tempo, applicando il gel contentente nella penna direttamente sui denti senza rovinare lo smalto. Infine, se vuoi ricorrere a qualcosa di più“tradizionale” puoi affidarti ai dentifrici abrasivi, che puoi utilizzare ogni giorno per sbiancare e pulire i denti allo stesso tempo con un costo di circa 15-20€. Non utilizzare sempre questo prodotto perché a lungo andare può recare danno allo smalto dei denti e quindi renderà vano tutto il lavoro che si sta facendo per ottenere un sorriso smagliante. Per concludere: Quale prodotto utilizzare per sbiancare i denti senza spendere un sacco di tempo? Il mio consiglio è di utilizzare Ionic White (come ho descritto in questo articolo). La ricerca inoltre mantenere una buona igiene orale tutti i giorni, con lo spazzolino, il dentifricio, il filo interdentale e collutorio. Se non sai che marca scegliere, puoi rivolgerti al tuo dentista di fiducia che saprà consigliarti le marche più valide ed economiche in commercio.

sbiancamento denti led

sbiancamento denti fai da te

sbiancamento denti naturale

kit sbiancamento denti

sbiancamento denti laser

sbiancamento denti controindicazioni

sbiancamento denti farmacia
sbiancamento denti costi
sbiancamento dei denti
quanto costa lo sbiancamento dei denti
sbiancamento denti bicarbonato
sbiancamento denti a casa

Come sbiancare i denti se non vuoi ricorrere al bleaching (trattamento professionale praticato dai dentisti)?
la natura ci viene in aiuto! I rimedi naturali sono un’alternativa molto valida se vuoi una dentatura lucida e bianca, ma questi richiedono una certa costanza e i risultati potrai vederli solo nel lungo termine, senza avere però la certezza di raggiungere l’effetto desiderato. Se si desidera qualcosa di più efficace, si può provare prodotti come Ionic White o strisce sbiancanti.
Un altro segno che voglio darti è quella di evitare assolutamente di queste pratiche se soffri di infiammazione delle gengive e la presenza di carie o tartaro. Detto questo vediamo come sbiancare i denti in modo naturale. Il|”>
Il limone è un valido alleato contro l’ingiallimento dei denti, soprattutto per i fumatori. Si consiglia di fare il risciacquo con il succo di limone (oppure potete pasare direttamente limone sul dente), e poi lavare abbondantemente la bocca con acqua. Non devi esagerare con questo processo, perché la forte acidità di questo frutto può portare ad un indebolimento dello smalto.
Grazie a questa efficace sostanza, potrai eliminare tutte quelle fastidiose macchie e rendere i denti sani e lucenti. Ti basterà passarlo sui denti o miscelarlo con un po d’acqua per ottenere una “pasta” molto potente contro lo scioglimento macchie giallastre. Anche in questo caso non esagerare con il trattamento perchè a con il passare del tempo può causare ipersensibilità dentale e rovinare lo smalto. La|”>
salvia è una pianta ricca di alcuni principi attivi molto potenti tra cui: carnosic acido carnosico, acidi fenolici, flavonidi e salvini che garantiscono un’azione sbiancante e antibatterica sulla vostra dentatura oltre ad essere una valida alletrina contro l’alitosi. Ti consiglio di utilizzare foglie di salvia essicate e applicare sui denti 1 o 2 volte a settimana, non abusare, per ottenere il risultato soddsfacente e durata.
Questa particolare soluzione deve essere utilizzata con molta moderazione ma può portare degli ottimi benefici, soprattuto se miscelata con un po’ di bicarbonato di sodio. Ti raccomando di non ingerire questa sostanza e sciacquare abbondantemente la bocca con acqua (normale) dopo il trattamento.
Questo prodotto viene ricavato dal mosto di mele con il processo di acidificazione e viene spesso utilizzato come insaporitore per il cibo. In questo caso, potrete utilizzarlo per ottenere lo sbiancamento dentinale, facendo vari risciacquo dopo aver lavato i denti e questo aiuterà a pulire le odiose macchie.
Mettiamo un po d’insalata e il gioco è fatto! Scherzo ovviamente! Dopo di aceto, anche l’olio può aiutarti contro l’ingiallimento dei denti a donare allo smalto una buona lucentezza grazie al suo basso livello di acidità, che pulisce in profondità le chiazze senza rovinare la superficie esterna dei denti. Tutto quello che devi fare è bagnare con qualche goccia d’olio una garza e strofinare delicatamente all’interno del cavo orale una volta alla settimana e vedrete che il tuo sorriso tornerà a splendere.
Anche questo frutto, con la sua bassa acidità, è possibile allentare tutti i residui di “fango” accumulati con i prodotti alimentari e le bevande consumate durante la giornata. Per fare questo è necessario semplicemente strofinare la parte della fragola (spezzata in 2) sui denti per 2 volte al mese.
Cerca di utilizzare la parte bianca della buccia massaggiando con movimenti circolari tutta la dentatura per scioglierele macchie più evidenti nel caso se non si dispone di uno spazzolino da denti e dentifricio.
Questa radice, a mio avviso, è uno dei rimedi più efficaci contro le macchie sui denti e proprio per questo motivo viene anche chiamata“radice spazzolino“. E’ composta da diverse sostanze che combattono la sporcizia accumulata su di smalto tra cui il bicarbonato di sodio, silicio, potassio e fluoro. Ti consiglio di massaggiare l’intero cavo orale per garantire la completa pulizia e sbiancamento dentale che farà invidia ai tuoi amici.
In questo articolo abbiamo esaminato come sbiancare i denti con metodi naturali, senza ricorrere a particolari prodotti e con il tempo riuscirete ad ottenere dei buoni risultati, che vi permetterà di sfoggiare un sorriso smagliante in tutte le vostre foto! Buona pulizia!

-

Do YOU Know How You Got Here?

Learn how to create websites like this, rank them on the 1st page of Google, and earn money online!
SUBMIT